Costa d'avorio

Il nostro progetto in Costa d'Avorio e il progetto del Gruppo Abel per una sala multimediale.

Madagascar

In Madagascar per la scolarizzazione: formazione per gli insegnanti e un'aula informatica per l'istruzione.

Kenya

In Kenya dal 2009 ad oggi: i nostri progetti per creare laboratori informatici per le scuole.

Burundi

Il nostro progetto in Burundi per un centro informatico che permetta ai gioveni di studiare.

Brasile 2011

In Brasile per la costruzione di un’aula multimediale presso la parrocchia di Sao Joao De Meriti

Rwanda

Rwanda, dispensario di Muyjnga, a nord est di Kigaly.

 
Ti trovi qui: Progetti ยป Burundi  

Burundi

INFORMAZIONI DAL BURUNDI; dalla corrispondenza fra la nostra associazione e Padre Sebastien

.... Buona Pasqua (2012) carissima, a te e a tutti i soci della “Know how solidale onlus”.

Vi chiedo anzitutto scusa per questo ritardo. Il periodo di quaresima e di Pasqua sono troppo impegnativi per noi sacerdoti che dobbiamo percorrere distanze e distanze per raggiungere i fedeli nelle montagne per confermare la loro fede con insegnamenti e i sacramenti.

La pasqua è andata bene, la Ascensione e la Pentecoste sono andate pure bene.

Domenica la Santa Trinità è stata stupenda, aspettiamo ora il Santissimo Sacramento. Un altro motivo di questo ritardo è il fatto di non avere internet in casa, sono costretto a mendicarlo da qualcuno chi cel’ha.

Qusti abita lontano da me quasi 15 km. Per voi 15km non sono niente, ma per noi che non abbiamo soldi per la benzina, questa distanza è abbastanza lunga e costosa.

Oggigiorno 1litro di benzina costa 2250 franchi burundese, quasi 1, 15 euro. Dal servizio che faccio, ricevo 0.75 euro. Capite quindi che non è facile spostarci.

L’installazione dell’aula informatica sarà per noi un dono meraviglioso.

La nostra Provincia “Kirundo”, non ha nessun centro informatico. Qualche “organism international” avrà internet nei loro uffici ma il publico non vi accede.

Il primo centro informatica più vicino si trova in altra Provincia “Muyinga” ed è a 67 km da dove mi trovo.

Perciò vostra decisione di offrirci un centro informatico è, per noi, una opera, dono di Dio, perché ne avevamo veramente bisogno.

Adesso vorrei darvi qualche elementi necessari perché abbiate l’idea di dove sorgerà questo centro. Anzitutto vorrei parlarvi della località.

Siamo al Nord del BURUNDI. Nostra provincia si chiamo KIRUNDO. Si trova a 1600m dal livello del mare. Le temperature oscillano tra 14,8°c e 27,1°c. la media annua delle piogge è tra 800mm e 1200mm. Si estende su 1703’34km2, con 693563 di abitanti ossia 407/km2. 51,88% sono donne mentre 48,12% sono uomini.

La Parrocchia in cui mi trovo è al capo luogo della provincia. Essa si chiama KANYINYA. Abbiamo 15 cappelle sparse nelle montagne. C’è una che si trova a 25km.

La parrocchia è circondata da scuole primarie e secondari. Abbiamo 3 collegi secondari di circa 1500 alluni; 8 scuole secondari di circa 4000 alluni; 2 centri per apprendere qualche mestiere di circa 80 alluni. 24 scuole elementari di circa 14000 alluni. NB: qua da noi le scuole non sono classificate secondo l’elementare, medie e superiori ma secondo le primarie e le secondarie.

Tutti questi dovrebbero avere la fortuna di entrare nel mondo dell’informatica.

Accanto a loro ci sono quelli che hanno un diploma ma non sanno niente di computer. Oggi ho un elenco di 240 ragazzi che hanno un diploma ma non hanno lavoro.

Il centro informatico aiuterebbe loro di apprendere qualcosa che permetterebbe loro di creare un loro segreteria pubblico, ad esempio, e guadagnare il pane quotidiano ed essere utile alla società.

Così potrebbero dare lavoro anche ad altri.

Poi il nostro sistema educativo non permette a tanti ragazzi di accedere all’università. Vi mando di nuovo l’organizzazione scolastica qua da noi.